La carica degli artisti di strada a Foggia: "Di piazza in piazza" nel segno della spettacolarità

Conto alla rovescia per la sesta edizione del Foggia Teatro Festival, la kermesse internazionale dedicata agli artisti di strada, che si terrà sabato 2 e domenica 3 settembre nel centro storico del capoluogo dauno. Il programma

La conferenza stampa

Conto alla rovescia per la sesta edizione del Foggia Teatro Festival "Di piazza in piazza", la kermesse internazionale dedicata agli artisti di strada, che si terrà sabato 2 e domenica 3 settembre nel centro storico del capoluogo dauno, organizzata annualmente dalla Fondazione dei Monti Uniti in collaborazione con l'amministrazione comunale. Ieri mattina la presentazione del cartellone degli eventi, alla presenza del presidente della Fondazione, Aldo Ligustro, dell'assessore alla Cultura del Comune di Foggia, Anna Paola Giuliani e Giovanna Maffei dell'associazione Mamamà, a cui è stata affidata la direzione artistica della manifestazione.

"Un punto forte delle attività culturali della Fondazione"

"Il Foggia Teatro Festival è diventato uno dei punti forti delle attività culturali della Fondazione - ha dichiarato il professor Ligustro in apertura dei lavori - ed essere arrivati alla sesta edizione è motivo di soddisfazione per tutti i partner che collaborano a questo entusiasmante progetto. Per la Fondazione è importante il gradimento del pubblico e difatti l'appuntamento è uno dei più attesi dell'estate foggiana. Tuttavia è solo l'ultimo atto, il più visibile, di un lungo lavoro che da oltre vent'anni portiamo avanti sul centro storico di Foggia, avendo agito prima sul "contenitore", con la riqualificazione e la rigenerazione di vie, piazze, slarghi, edifici e monumenti storici o di pregio, e poi sui contenuti, vale a dire le manifestazioni e le iniziative che coinvolgono in parte, o come in questo caso del tutto, il nucleo originario della città. Penso al Buck Festival, al Foggia Festival Sport Story, agli artisti di strada e ai tanti progetti che realizziamo nel corso dell'anno in via Arpi, progetti che hanno come obiettivo anche la valorizzazione e la rivitalizzazione del centro storico della nostra città. Un impegno notevole - ha concluso il presidente - per cui sento di ringraziare quanti mi hanno preceduto e l'amministrazione comunale per la collaborazione fondamentale alla riuscita del festival".

L'auspicio: "Che questo felice sodalizio prosegua anche nel futuro"

"Il Comune di Foggia è sempre felice di collaborare con la Fondazione -ha proseguito l'Assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani - per quello che essa rappresenta e per la qualità dei progetti che propone. Insieme abbiamo realizzato iniziative importanti e l'auspicio è che questo felice sodalizio prosegua anche nel futuro. Del resto il centro storico sta molto a cuore all'amministrazione comunale e le tante manifestazioni che organizziamo e sosteniamo, come Libando e il cartellone natalizio, sono un esempio lampante: su questo con la Fondazione siamo in totale sintonia. Non potevamo, quindi, far mancare il nostro contributo al festival anche quest'anno".

Il cartellone 2017: "Artisti ad alto tasso di spettacolarità"

E' toccato poi a Giovanna Maffei dell'associazione Mamamà illustrare i dettagli del programma 2017: "Come sempre abbiamo cercato di migliorare la proposta dello scorso anno, inserendo nel cartellone alcuni artisti ad alto tasso di spettacolarità. Mi riferisco per esempio alla corda aerea di Gianluca Gerlando Gentiluomo, al circo-teatro-danza de "La Fucina del Circo" e poi la chicca della VI edizione, il concerto per percussione armonica Handpan con suono in surround che vedrà protagonista il virtuoso dello strumento Maurizio Rana, spettacolo per trenta fortunati spettatori che dovranno iscriversi inviando la richiesta all'indirizzo associazionemamama@gmail.com. Piazza Battisti si trasformerà in un bellissimo laboratorio di costruzione di giochi per i più piccoli mentre piazza Purgatorio proporrà le acrobazie dei mangiatori di fuoco. E poi tante street band, clown, trampolieri, giocolieri e danzatori. Le due serate - ha poi concluso Giovanna Maffei - saranno come sempre precedute dalla parata con tutti gli artisti e poi spettacoli in 9 piazze del centro storico fino alle 24. Il gran finale in piazza De Sanctis domenica sera alle 23 e 30 circa".

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETOBROCHUREFTF.compressed(2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento