Una piscina e un villaggio “arancione”: così Alberona diventa più estiva

Lunedì sarà reso noto il programma degli eventi estivi, intanto il Villaggio Arancione fa il pienone Il clima più fresco in paese e la sistemazione della provinciale 130 invogliano i visitatori ad arrivare

La piscina di Alberona

Una strada rimessa a nuovo, il clima fresco, un villaggio “arancione” e una piscina. Così, Alberona, diventa più estiva in attesa del cartellone degli eventi che animeranno il borgo fino a settembre inoltrato. L’estate alberonese è però cominciata con il record di presenze che ha fatto registrare la piscina comunale all’aperto. La struttura del ‘Villaggio Arancione’, intitolata alla memoria del sindaco Arturo Petti, ha riaperto i battenti lo scorso 27 giugno e, complice il caldo che ha reso ‘bollente’ l’estate nelle città della piana, sta registrando il pienone soprattutto durante i fine settimana. La piscina semiolimpica si estende in lunghezza per 25 metri ed è larga 12, 5 metri. Sorge al centro di una vera e propria area polivalente sovrastata da un campo da calcetto in erba sintetica e dotata di spogliatoi, docce, servizi, infermeria e parcheggio.

La struttura comunale sorge nella vallata su cui affaccia il campanile della chiesa madre: in una conca naturale che da una parte è chiusa dal centro storico alberonese e dall’altra presenta il verde panorama dei boschi in cui si specchiano la piscina per gli adulti e quella per i più piccoli (per info e prenotazioni, è possibile contattare il 340.7299643 e il 347.0128049). La piscina è posta nel cuore del borgo, una collocazione ideale per chi, oltre a godersi il sole tra un tuffo e l’altro, voglia scoprire la bellezza di vicoli, piazze, archi e chiese di Alberona, senza trascurare una visita all’Antiquarium e agli altri luoghi di interesse storico, architettonico e naturalistico del paese.

E c’è un motivo in più per raggiungere il borgo dei Monti Dauni: la strada provinciale 130, quella che collega a Lucera, è stata finalmente sistemata; e arrivare al borgo è davvero agevole. Il manto stradale, i guardrail, la segnaletica orizzontale e quella verticale garantiscono condizioni di sicurezza e di agibilità.  Lungo i 23 chilometri complessivi che dividono Lucera da Alberona, con gli ultimi lavori, la situazione è enormemente migliorata, una buona notizia anche per i tanti visitatori che sono arrivati e che arriveranno in paese nei prossimi giorni per godere dell’aria e del programma di eventi che animeranno il borgo durante tutta l’estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento