Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Eventi

Tifosi e band musicali ricordano Franco Mancini sotto i colpi del reggae

La prima edizione del 'Mancio Reggae Fest' in programma questa sera a La Carboneria

Una commemorazione a ritmo di Bob Marley per Franco Mancini, portiere di Bari, Foggia, Napoli e Lazio e poi collaboratore tecnico di Zdenek Zeman, scomparso a causa di un infarto il 30 marzo del 2012: un gruppo di amici del calciatore ha promosso questa nel capoluogo dauno la prima edizione del 'Mancio Reggae Fest', manifestazione per ricordare lo sportivo ma soprattutto l'amante della musica giamaicana.

"Aveva una passione per questo genere musicale - ricorda Valerio Di Giacomo, uno degli organizzatori - ed era un collezionista di vinili d'epoca di Bob Marley". L'evento si svolgerà nel pub La Carboneria ed è prevista la partecipazione di Chiara Carpano, moglie di Mancini, che sarà presente insieme ai figli. Sono in programma esibizioni di gruppi musicali della scena reggae foggiana e materana, mentre saranno presenti  anche gruppi di tifosi del Foggia e del Matera.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifosi e band musicali ricordano Franco Mancini sotto i colpi del reggae

FoggiaToday è in caricamento