La Cgil festeggia gli 80 anni di Raffaela Gravina, “cuore e motore Lega Spi”

A renderle omaggio anche la segretaria nazionale Spi Cgil, Lucia Rossi alla festeggiata: "Tu sei l'esempio di quello che deve essere il nostro impegno"

Raffaella Gravina

Una festa eccezionale per una donna straordinaria: un’intera comunità, venerdì 23 gennaio, ha celebrato gli 80 anni di Raffaela Gravina, cuore e motore della Lega Spi di San Nicandro. Per rendere omaggio a Raffaella, sono arrivati i vertici nazionali del Sindacato Pensionati della Cgil.

La segretaria nazionale Spi Cgil, Lucia Rossi, ha ringraziato la festeggiata: “Tu sei l’esempio di quello che deve essere il nostro impegno, ovunque, per vincere la solitudine delle persone, aiutarle a essere una Comunità, stimolare in loro la voglia di partecipare, di lottare, di continuare sempre a costruire futuro”. Raffaela Gravina da oltre 20 anni è il punto di riferimento dei pensionati dello Spi. Grazie a lei, la Lega Spi di San Nicandro conta quasi 1.500 iscritti (per il 65% donne), un numero eccezionale per una città di circa 15.000 abitanti, ed è il centro attorno al quale nasce una lunghissima serie di attività, iniziative, servizi offerti agli anziani per l’aggregazione, l’invecchiamento attivo, l’informazione e il tempo libero.

“Raffaela ha compiuto 80 anni il 13 gennaio – ha spiegato Franco Persiano, segretario generale Spi Cgil Foggia – e noi abbiamo voluto farle una festa a sorpresa, quando non se lo aspettava, perché lei merita un ringraziamento speciale e perché tutte le compagne e i compagni dello Spi volevano organizzare qualcosa per farle capire quanto è preziosa per noi e quanto le vogliamo bene”. Glielo hanno anche cantato, con un tanti auguri sonoro e danzante eseguito dal gruppo folk de “I Sannicandresi”.

“Guardando questa sala stracolma di persone sorridenti e felici di essere qui – ha detto Visto Susca, segretario regionale Spi Puglia – ho capito perché Franco teneva così tanto alla mia presenza a San Nicandro. Quello che fa Raffaela e ciò che fate tutti voi è certamente un insegnamento importante”. All’iniziativa dello Spi Cgil, è intervenuto anche il sindaco di San Nicandro Garganico, Piero Paolo Gualano, augurando a Raffaela Gravina tanti anni ancora di attività sindacale e di impegno per i tantissimi cittadini di San Nicandro che in lei hanno trovato un punto di riferimento.

Significativa la presenza di tanti giovani e, tra questi, Michele Augello dei Giovani Democratici e lo studente universitario Antonio D’Apote che, con il loro intervento, hanno espresso la loro opinione sulla necessità che giovani e anziani lottino insieme per costruire una società che finalmente rispetti con i fatti i diritti sanciti dalla costituzione al lavoro e a una vita dignitosa per tutti i cittadini. Alla fine del convegno dedicato proprio alla nuova alleanza fra le generazioni, è stata proprio Raffaela Gravina a prendere la parola per ringraziare tutti: “A San Nicandro organizziamo tante cose perché pensiamo che nessuno deve restare indietro, nessuno deve restare solo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento