Produzioni agricole devastate e gravi danni al territorio: anche Orta Nova vuole lo stato di calamità

C'è una mozione regionale a firma del vicepresidente del consiglio regionale Giandiego Gatta. "Ad una prima verifica - dice- ci sono tutti gli estremi. Auspico il voto favorevole dei colleghi in consiglio"

“Produzioni agricole devastate e gravi danni al territorio. L’ondata di maltempo che ha colpito la Capitanata, e soprattutto l'agro di Orta Nova, il 7 settembre scorso ha messo in ginocchio l’intera comunità. Ci sono tutti gli estremi, stando ad una prima verifica, per la richiesta di stato di calamità naturale, condizione necessaria per consentire agli agricoltori di accedere ai benefici economici previsti a titolo di ristoro. Per questo, ho depositato una mozione urgente per impegnare la Giunta regionale ad avviare tutte le procedure richieste e dare un segnale tangibile di sostegno ai cittadini che hanno patito danni ingentissimi". Così il vicepresidente regionale Giandiego Gatta. "Auspico che il provvedimento sia discusso al più presto  dal Consiglio regionale e che sia condiviso dalla maggioranza dei colleghi, per poter subito procedere all’accertamento preciso dei danni e alla richiesta di declaratoria di stato di calamità al Ministero” conclude l'esponente di Forza Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento