Mercoledì, 22 Settembre 2021

L'accordo che salva 'Casa Sollievo'. Edilizia sanitaria e ricerca nel futuro dell'ospedale di San Pio: "Riferimento per il territorio pugliese e centro-meridionale"

Il direttore generale di Casa Sollievo, Michele Giuliani: "Tante altre attività da implementare per garantire servizi all'altezza del futuro, ovvero di quella sanità innovativa che il nostro territorio aspetta da troppo tempo"

"Si gettano basi solide per il futuro di 'Casa Sollievo della Sofferenza'. Costituiremo un tavolo tecnico di confronto con la Regione nel quale andremo ad affrontare tutte le sfide che che attendono la Puglia, ma con il contributo fondamentale di Casa Sollievo". 

Così Michele Giuliani, direttore generale dell'ospedale di San Giovanni Rotondo, commenta la sottoscrizione del protocollo tra la Regione Puglia e l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, nonché il contratto a valere per il triennio 2019-2021.

Il 'piano di salvataggio', sottoscritto lo scorso 29 giugno, a Roma, non solo permetterà di ripianare una situazione debitoria accresciuta dall'emergenza sanitaria da Covid-19, ma permetterà una programmazione più puntale ed efficace in materia di edilizia sanitaria, "con interventi strutturali finalizzati a costruire un percorso che porti alla realizzazione di un ospedale a servizio del territorio pugliese e dell’Italia centro-meridionale", e in materia di ricerca scientifica.

"Il nostro territorio viene assistito da 'Casa Sollievo della Sofferenza da sempre", conclude Giuliani. "Ma ci sono tante altre attività da implementare per garantire servizi all’altezza del futuro, ovvero di quella sanità nuova e innovativa che il nostro territorio aspetta da troppo tempo" | IL VIDEO

Copyright 2021 Citynews

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

L'accordo che salva 'Casa Sollievo'. Edilizia sanitaria e ricerca nel futuro dell'ospedale di San Pio: "Riferimento per il territorio pugliese e centro-meridionale"

FoggiaToday è in caricamento