Juri Galasso: “Calano gli incidenti sul lavoro ma occorre incentivare maggiori investimenti sulla sicurezza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Con una diminuzione del -4,9% nel 2017 la Puglia è in controtendenza rispetto alla media del Sud, che vede un incremento del +7,21 %”. Lo afferma Juri Galasso, segretario generale FenealUil Foggia commentando i dati “Open data Inail”. “Tuttavia non possiamo abbassare la guardia. In Capitanata, soprattutto nel comparto edile, ci sono ancora vaste sacche di illegalità e di scarsa trasparenza. Occorrono maggiori investimenti per formazione e sicurezza sui luoghi di lavoro”, prosegue Galasso che esprime un giudizio positivo sul progetto “Safety Management” implementato da Confindustria Bari Bat e Direzione Regionale Inail Puglia, che offre consulenza e occasioni di formazione gratuita alle aziende. “Ci piacerebbe iniziare a ragionare con la controparte datoriale per sviluppare esperienze che vadano nella stessa direzione anche in Capitanata. Così come riteniamo indispensabile rendere più serrati ed efficaci i controlli sui luoghi di lavoro da parte degli enti preposti. Infine è fondamentale dare vita ad una nuova governance territoriale in materia”, conclude il segretario generale FenealUil Foggia.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento