I furti di cavi di rame costano 100mila euro alle casse comunali di Foggia

Torna l'illuminazione nella zona del Salice Nuovo. Nei prossimi giorni verrà completato l'intervento. Pietrocola: "Auguriamoci che questi furti non avvengano più"

Salice Nuovo

100mila euro e qualcosa in più. A tanto ammonta la cifra che il Comune di Foggia ha speso per porre rimedio ai furti di rame avvenuti in più zone di Foggia. Denaro che sarebbe potuto servire per effettuare altri interventi. Gli interventi di questi giorni hanno riguardato il ripristino di un centinaio di punti luce al Salice Nuovo, mentre con il prossimo impegno di spesa si interverrà per ripristinare le estremità del tratto stradale.

“Nelle ultime ore sono stati completati i lavori di almeno il 60% della tratta interessata dai furti e devo dire grazie al personale del comune e alle ditte che stanno lavorando capaci di far ridurre i costi di intervento recuperando quello che era riutilizzabile. Auguriamoci che questi furti non avvengano più” ha detto l’assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Pietrocola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento