Conclusa a Poggio Imperiale la mostra fotografica 'Attraverso il tempo e il territorio'

La prossima tappa della mostra, che percorre tutti i comuni dell'area del Gal Daunia Rurale, sarà a Lesina in occasione dei festeggiamenti per la festa patronale di San Primiano.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Con la pièce di Eduardo De Filippo "Napoli Milionaria", messa in scena dalla Compagnia Teatrale Terranovese, si è chiusa a Poggio Imperiale domenica scorsa, 3 maggio, la mostra fotografica "Attraverso il tempo e il territorio", l'evento culturale organizzato dal Gal "Daunia Rurale" in collaborazione con il MAT - Museo dell'Alto Tavoliere di San Severo.

L'esposizione delle 25 opere fotografiche che compongono la mostra, curata dal fotografo sanseverese Antonio Soimero, è stata arricchita anche dalla presentazione della Rete territoriale delle imprese attivata dal Gal Daunia Rurale, un momento di divulgazione mirato a far conoscere l'azione di promozione e valorizzazione del tessuto produttivo locale.

"Poggio Imperiale - ha commentato il Sindaco di Poggio, Alfonso D'Aloiso - è decisa a svolgere un ruolo di assoluto rilievo nella promozione di eventi culturali ed enogastronomici, quale espressione identitaria del territorio, congiuntamente a tutte quelle azioni che il Gal Daunia Rurale ha in programma in futuro". "E' forte la consapevolezza - ha concluso il Sindaco - che questa è una delle strade più importanti da percorrere per determinare processi di sviluppo strutturati, in grado di incidere positivamente sulle condizioni economiche e sociali della nostra comunità".

La prossima tappa della mostra, che percorre tutti i comuni dell'area del Gal Daunia Rurale, sarà a Lesina in occasione dei festeggiamenti per la festa patronale di San Primiano.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento