menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riparte la Cartiera di Foggia: piano investimenti da 72milioni di euro e stabilizzazione di tutti i lavoratori

Lo dichiarano i segretari del Pd Lia Azzarone e Davide Emanuele, commentando così l'esito dell'incontro tra task force regionale per l'occupazione, azienda, sindacati e Regione Puglia

"Investimenti in tecnologia, potenziamento produttivo e nuova occupazione sono i pilastri della strategia di rilancio della Cartiera di Foggia, tornata ad essere impianto di riferimento per le attività a più elevato valore aggiunto grazie all'azione dei Governi a guida PD e al supporto operativo della Regione Puglia". Lo affermano la segretaria provinciale Lia Azzarone e il segretario cittadino foggiano Davide Emanuele commentando l'esito dell'incontro tra la task-force regionale per l'occupazione, l'azienda, le organizzazioni sindacali e i rappresentanti della Regione Puglia.

Lo stanziamento di 72 milioni consentirà, a breve, l'attivazione delle linee di produzione delle carte per passaporto e banconote, a cui si aggiungeranno altri tipi di carte pregiate. Altro settore d'investimento è quello degli ologrammi e della personalizzazione delle carte d'identità. Pronta per l'installazione, infine, la ribobinatrice per l'ottimizzazione del ciclo produttivo.

"Il piano di sviluppo tracciato nei mesi scorsi e in fase di attuazione - continuano Azzarone e Emanuele - cancella ogni dubbio sulla funzionalità e la strategicità dell'impianto di Foggia, in parallelo con quello di Roma. In più ristabilisce la giusta relazione tra le cartiere private e quelle di proprietà dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, anche in un'ottica di sicurezza pubblica.

Sul piano occupazionale, condividiamo la richiesta dei sindacati di valorizzazione del personale interno, oltre 300 unità, e stabilizzazione di quanti sono attualmente impiegati a tempo determinato o con altre forme di contrattualizzazione.

Cinque anni fa si temeva lo smantellamento della storica Cartiera - concludono Azzarone e Emanuele - oggi possiamo guardare con ottimismo al futuro dell'impianto e delle famiglie di chi ci lavora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento