Domenica, 14 Luglio 2024

Raccolti devastati dai cinghiali, agricoltori foggiani sollecitano gli abbattimenti: "Non c'è più tempo da perdere"

L'emergenza cinghiali sta causando danni significativi alle coltivazioni locali e rappresenta una preoccupazione crescente per gli agricoltori. E' importante che le autorità prendano misure immediate e coinvolgano gli agricoltori nella ricerca di soluzioni durature al problema

L'emergenza cinghiali sta causando danni ingenti alle coltivazioni locali e rappresenta una preoccupazione crescente sia per gli agricoltori della zona che per gli automobilisti. Nonostante sia trascorso un anno dalla morte di Luigi Turco a Lesina, la situazione non è stata affrontata in modo adeguato e gli agricoltori sono sempre più preoccupati.

La rabbia di due agricoltori

Marino Pilati, direttore di Coldiretti Foggia, sottolinea che l'emergenza cinghiali è reale e che non c'è più tempo da perdere. La loro presenza sta causando danni ingenti alle coltivazioni e sta mettendo a rischio la sicurezza degli agricoltori che lavorano nei campi.

Domani, 14 febbraio, si terrà un tavolo in prefettura per discutere il problema. Gli agricoltori e le associazioni di categoria non sono stati invitati. Questo ha sollevato preoccupazioni sul fatto che le loro voci non saranno adeguatamente rappresentate durante la discussione. 

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento