Sul Gargano, i carabinieri non abbassano la guardia: perquisizioni e controlli a tappeto, a Vieste

I militari dell'Arma proseguono nel quotidiano impegno del controllo del territorio che, accanto alle più complesse attività investigative, ha lo scopo di snidare e combattere il sottobosco delinquenziale sul quale poggiano le organizzazioni criminali

Immagine di repertorio

Perquisizioni e controlli a tappeto, a Vieste. I militari dell'Arma dei Carabinieri non abbassano la guardia nella cittadina garganica e, nella giornata di ieri, i militari della Tenenza di Vieste, unitamente a quelli della Compagnia di Intervento Operativo dell’11° Reggimento “Puglia” e ai carabinieri degli Squadroni Eliportati Cacciatori di “Calabria” e “Sicilia” stanziati sul Gargano, hanno effettuato numerosi servizi di perlustrazione, anche in ambito rurale.

Nel corso delle operazioni, due pregiudicati del posto sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti poiché, nel corso delle attività di perquisizione, sono stati trovati in possesso rispettivamente di otto grammi di hashish e dieci grammi di marijuana, sostanze già suddivise in dosi e pronte per la cessione. Le sostanza sono state sottoposte a sequestro. Altri due soggetti sono invece stati deferiti per il reato di ricettazione. Sempre a seguito di perquisizioni domiciliari, infatti, sono stati rinvenuti documenti personali di identificazione risultati essere oggetto di furto in appartamento di Vieste, e un ciclomotore risultato anch’esso oggetto di furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, un pregiudicato è stato denunciato per evasione poiché, già sottoposto alla detenzione domiciliare a Vieste, è stato sorpreso a violare le prescrizioni impostegli. Segnalati infine cinque giovani alla Prefettura di Foggia quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana durante i controlli estesi nel centro cittadino. Il Comando della Compagnia di Manfredonia, attraverso i dipendenti Comandi del Nucleo Operativo e Radiomobile e della locale Tenenza, prosegue nel quotidiano impegno del controllo del territorio che, in parallelo alle più mirate e complesse attività investigative, ha lo scopo di snidare e combattere il sottobosco delinquenziale e di illegalità diffusa sul quale poggiano e prosperano le organizzazioni criminali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento