Torre Mileto, Agritur mette in vendita i sette capodogli spiaggiati

L'azienda che provvide alla loro rimozione e al loro interramento, non ha ancora ricevuto l'intero importo dei lavori. Da un anno assistono allo scaricabarile delle istituzioni

Curioso ma vero. L’Agritur, impresa che l’anno scorso provvide alla rimozione dei capodogli spiaggiati il 10 dicembre 2009 a Torre Mileto e al loro interramento, ha messo in vendita i sette mammiferi marini.

Come dichiarato da Antonio Marrucchelli, i cetacei verranno ceduti al miglior offerente. Lo stesso ammette di aver già provveduto a contattare alcuni musei marini. La decisione arriva dopo un anno di esasperazione, durante il quale l’Agritur ha ottenuto solo una parte del denaro per i lavori effettuati. Lo scaricabarile delle istituzioni su chi debba o meno versare il restante del denaro e la convocazione di un tavolo tecnico chiamato ad esprimere un parere di congruità sui costi delle operazioni richiesto ai tecnici del Comune di riferimento, hanno prolungato i tempi e fornito al direttore dei lavori la presunta certezza che l’ammontare che resta non verrà mai liquidato.

Sotto accusa la Regione, la Provincia, il Parco del Gargano, ma anche il ministero dell’Ambiente. Sulla questione è intervenuto il sindaco di Cagnano Varano, il veterinario Nicola Tavaglione: “Si arriverà a chiedere ad un magistrato di chi è la competenza per tirare fuori i capodogli dalla terra ma certamente fino a quel momento nessuno alzerà un dito. L’unico ad aver preso a cuore la vicenda fu il prefetto di Foggia Nunziante, che si attivò personalmente per far ricevere una prima tranche di 150.000 euro alla ditta che si occupò dello smaltimento”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento