Cronaca Centro - Piazza Giordano / Piazza Giordano Umberto

Ferma e schiaffeggia avvocato in piazza Giordano: voleva il suo smartphone

Brutta avventura, per un avvocato 42enne foggiano, vittima di un tentativo di rapina. Un abuso che non è stato consumato solo grazie alla pronta reazione della vittima, che è riuscita a difendersi e ad allontanare il gruppo di giovanissimi

Stava attraversando la centralissima piazza Giordano, a Foggia, quando è stato raggiunto e accerchiato da un gruppo di 4 giovani - tutti a volto scoperto e di età compresa tra i 17 ed i 19 anni - uno dei quali lo ha bloccato e schiaffeggiato al fine di sottrargli il telefono cellulare.

Brutta avventura, alle 2,30 circa della notte tra sabato e domenica per un avvocato 42enne foggiano, vittima di un tentativo di rapina. Un abuso che non è stato consumato solo grazie alla pronta reazione dell’avvocato, che è riuscito a difendersi e ad allontanare il gruppo. Sul posto, per le indagini del caso, sono intervenuti gli agenti della Sezione Volanti della questura di Foggia. Da una prima ricostruzione dell’accaduto, non si tratterebbe di una rapina “pianificata”, ma di una idea improvvisa del solo giovane che ha materialmente colpito la vittima; un gesto che ha colto di sorpresa gli altri tre giovani. Sull’accaduto indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferma e schiaffeggia avvocato in piazza Giordano: voleva il suo smartphone

FoggiaToday è in caricamento