La moglie lo aggredisce con un coltello e lui chiama i carabinieri, ma lei si avventa sui militari: arrestata

A Stornara una donna è stata arrestata dai militari per resistenza a pubblico ufficiale e porta di arma bianca. Con un coltello stava aggredendo il marito (ai domiciliari), per poi scagliarsi contro i militari, giunti dopo la segnalazione dell’uomo

I carabinieri di Stornara hanno arrestato T.G.V., 50enne incensurata di nazionalità rumena. La donna si è resa responsabile di resistenza a pubblico ufficiale e porto di arma bianca.

Giunti presso l’abitazione della donna dopo che il marito, sottoposto agli arresti domiciliari, aveva richiesto l’intervento dei Carabinieri affermando che la donna lo stava aggredendo con un coltello, i militari hanno constatato la veridicità di quanto denunciato dall’uomo, sorprendendo la donna mentre brandiva un grosso coltello da cucina.

Invitata a calmarsi e a posare l’arma, l'esagitata si è invece avventava contro i militari, venendo però subito bloccata e dichiarata in arresto. La donna, su disposizione del P.M. di turno, è stata sottoposta agli arresti domiciliari in un’altra abitazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

  • Foggia nella morsa di ragazzi violenti. 50enne aggredito scrive al Prefetto: "Stiamo crescendo dei tifosi della malavita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento