Foggia omaggia Shahbaz Bhatti con l’intitolazione di una strada

Il sindaco Mongelli deporrà una corona di alloro insieme al fratello Paul Bhatti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sarà inaugurata il prossimo sabato 19 maggio, con una cerimonia solenne, la via intitolata a “Shahbaz Bhatti”, ministro federale per le Minoranze del Pakistan ucciso il 2 marzo 2011 da un commando talebano. Alla cerimonia sarà presente il Consigliere speciale del primo ministro del Pakistan, Paul Bhatti, fratello di Shahbaz.

Il sindaco Gianni Mongelli deporrà per l’occasione una corona di allora vicino all’indicazione toponomastica a nome del capoluogo dauno. La strada individuata è la vecchia II Traversa di Corso del Mezzogiorno.

Figlio di missionari cristiani provenienti da Khushpur, Shahbaz Bhatti nasce a Latore nel 1968. Nel 1985 fonda il movimento All Pakistan Minorities Alliance di cui diviene presidente. Laureato in legge, dal 2002 entra a far parte del Pakistan People’s Party e ottiene un primo incarico nel governo dopo la vittoria elettorale del 2003.

Nel 2008, sotto il presidente Asif Ali Zardari, è nominato Ministro per le minoranze ed è l’unico cattolico presente nel governo. Durante il suo mandato ministeriale, è fautore di importanti misure a sostegno delle minoranze religiose, tra cui una campagna per promuovere il dialogo interreligioso,la proposta di una legislazione che vieti discorsi di incitamento all’odio e l’assegnazione di seggi in parlamento per le minoranze religiose.

La mattina del 2 marzo 2011 un commando armato apre il fuoco sulla vettura di Shahbaz Bhatti ferendolo mortalmente.

 

 

           

Torna su
FoggiaToday è in caricamento