Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Lesina

"Prodotti ittici insalubri e pericolosi", blitz della Guardia Costiera nel comune di Lesina

Pizzicati due venditori ambulanti, che sono stati denunciati. Tutto il materiale sequestrato è stato destinato alla distruzione, in quanto privo di documenti attestanti la rintracciabilità e quindi non destinabile al consumo umano

Prodotti ittici insalubri e pericolosi. Sono quelli sequestrati quest’oggi dai militari della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Manfredonia e gli Uffici Marittimi di Vieste e Lesina, nell’ambito di un’operazione, pianificata dal Comandante Capitano di Fregata Marcello Notaro, volta al contrasto del fenomeno dell’ambulantato abusivo nel Comune di Lesina.

Due i sequestri penali di prodotti ittici posti in vendita senza etichettatura ed in cattivo stato di conservazione. Tutto il materiale sequestrato, dopo gli accertamenti sanitari effettuati dal medico del servizio veterinario dell’ASL FG Area B, e su disposizione del magistrato di turno della Procura di Foggia, è stato destinato alla distruzione, in quanto dichiarato prodotto alimentare insalubre, del tutto privo di documenti attestanti la rintracciabilità e quindi non destinabile al consumo umano.

Due i soggetti ritenuti responsabili delle violazioni penali sopracitate, i quali sono stati denunciati. L’attività di repressione posta in essere dagli uomini del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Guardia Costiera, tesa in contrasto agli illeciti in materia di pesca e commercializzazione illegale di prodotti ittici non salubri, proseguirà incessante anche nei prossimi giorni in tutta la provincia di Foggia, allo scopo di garantire il rispetto delle leggi e tutela della salute degli inconsapevoli consumatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prodotti ittici insalubri e pericolosi", blitz della Guardia Costiera nel comune di Lesina

FoggiaToday è in caricamento