Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini mostra loro il fucile: paura in via Di Fabbrica

Gli agenti della Sezione Volanti di Foggiahanno proceduto, a scopo preventivo, al sequestro di un fucile e di una pistola nella disponibilità dell’anziano. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate e detenute. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini nei pressi della sua abitazione, li minaccia e mostra loro il fucile. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, in via Di Fabbrica, al Villaggio Artigiani, a Foggia. Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti della zona, che ha ricostruito l’accaduto.

Tra il responsabile del gesto, un uomo di 79 anni, e il padre di uno dei ragazzini minacciati, foggiano di 43 anni, vi sarebbero stati negli ultimi mesi parecchi screzi legati sempre a questioni di vicinato e di schiamazzi. Gli agenti della Sezione Volanti di Foggia, giunti sul posto, hanno proceduto, a scopo preventivo, al sequestro di un fucile e di una pistola nella disponibilità dell’anziano. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate e detenute. Indagini in corso

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Da "nonostante sia di Foggia" a 'Zoo pieno di terroni": aperto procedimento contro Feltri dopo l'esposto dei colleghi

  • Nocerina-Foggia, scontri tra ultras fuori dallo stadio nel prepartita: feriti due tifosi foggiani

Torna su
FoggiaToday è in caricamento