Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini mostra loro il fucile: paura in via Di Fabbrica

Gli agenti della Sezione Volanti di Foggiahanno proceduto, a scopo preventivo, al sequestro di un fucile e di una pistola nella disponibilità dell’anziano. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate e detenute. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini nei pressi della sua abitazione, li minaccia e mostra loro il fucile. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, in via Di Fabbrica, al Villaggio Artigiani, a Foggia. Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti della zona, che ha ricostruito l’accaduto.

Tra il responsabile del gesto, un uomo di 79 anni, e il padre di uno dei ragazzini minacciati, foggiano di 43 anni, vi sarebbero stati negli ultimi mesi parecchi screzi legati sempre a questioni di vicinato e di schiamazzi. Gli agenti della Sezione Volanti di Foggia, giunti sul posto, hanno proceduto, a scopo preventivo, al sequestro di un fucile e di una pistola nella disponibilità dell’anziano. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate e detenute. Indagini in corso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento