Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini mostra loro il fucile: paura in via Di Fabbrica

Gli agenti della Sezione Volanti di Foggiahanno proceduto, a scopo preventivo, al sequestro di un fucile e di una pistola nella disponibilità dell’anziano. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate e detenute. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini nei pressi della sua abitazione, li minaccia e mostra loro il fucile. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, in via Di Fabbrica, al Villaggio Artigiani, a Foggia. Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti della zona, che ha ricostruito l’accaduto.

Tra il responsabile del gesto, un uomo di 79 anni, e il padre di uno dei ragazzini minacciati, foggiano di 43 anni, vi sarebbero stati negli ultimi mesi parecchi screzi legati sempre a questioni di vicinato e di schiamazzi. Gli agenti della Sezione Volanti di Foggia, giunti sul posto, hanno proceduto, a scopo preventivo, al sequestro di un fucile e di una pistola nella disponibilità dell’anziano. Entrambe le armi erano regolarmente denunciate e detenute. Indagini in corso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento