menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Distrutto il galleggiante della fontana di Parco del Papa

Distrutto il galleggiante della fontana di Parco del Papa

Dura poche settimane la fontana di Parco del Papa: vandali danneggiano il galleggiante elettrico

Amarezza a San Giovanni Rotondo. Il sindaco Cascavilla: "C’è una mano ignota, bruta e incivile, che si diverte a distruggere ogni tentativo di rendere più vivibile la nostra città e più accoglienti gli spazi pubblici"

"Possiamo impegnarci per rendere più bella la nostra città, ma contro i vandali abbiamo pochi antidoti. C’è una mano ignota, bruta e incivile, che si diverte a distruggere, divellere, affossare ogni tentativo di rendere più vivibile la nostra città e più accoglienti gli spazi pubblici". Così il sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla, commenta l’atto vandalico perpetrato nei confronti della fontana posizionata, solo poche settimane fa, all’interno del Parco del Papa,             

"Chiederemo alle forze dell’ordine di fare piena luce sull’accaduto, ma esiste un fronte sul quale siamo chiamati a combattere per arginare i vandalismi. Lo faremo organizzando, anche con gli istituti scolastici cittadini, progetti di educazione civica, per stemperare intemperanze e bullismi da periferia che offrono una immagine distorta della nostra comunità e che puntano ad avvilire lo spirito di partecipazione alla vita cittadina", sottolinea ancora il sindaco.

Gli uffici comunali, non appena avuta notizia dell’atto vandalico, che ha danneggiato il galleggiante elettrico, si sono allertati per trovare immediata soluzione e accelerare il ripristino del funzionamento della fontana. "Stiamo valutando la possibilità di garantire maggiore sorveglianza e tutela dei beni pubblici e con la maggioranza si avrà modo di predisporre i necessari passaggi amministrativi per ovviare ai simili incidenti che impoveriscono la nostra comunità", conclude Cascavilla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento