Cronaca

Spaccio droga, arrestata a Roma 46enne insegnante foggiana

Sono scattate le manette anche per un cerignolano. L'hashish era nascosto tra i libri di uno scaffale. Nel corso della perquisizione la donna ha chiamato la questura pensando si trattasse di falsi poliziotti

Operazione della Polizia la scorsa notte a Roma, in via degli Olivi, zona Casilino. Cinque persone sono state arrestate per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Ad aprire la porta agli agenti del Commissariato è stata un’insegnante 46enne originaria della provincia di Foggia. Credendo si trattasse di falsi poliziotti, la donna ha chiamato il 113 chiedendo l’intervento della Questura. Poi ha chiesto loro di esporre il mandato, ma per lei non c’è stato nulla da fare. Come per altre quattro persone, sono scattate le manette.

Nell’appartamento, occultati tra i libri di uno scaffale, sono stati rinvenuti 116 grammi di hashish, 220 euro e annotazioni riconducibili all’attività di spaccio. In un tubetto di un medicinale i poliziotti hanno trovato anche alcuni semi di marijuana. Il coniuge che era in casa con lei è stato denunciato.

Nel blitz sono scattate le mantte anche per una coppia vicina di casa dell'insegnante originaria della provincia di Foggia.

PER IL VIDEO CLICCA QUI

Nell'operazione antidroga è stato arrestato anche un 41enne originario di Cerignola. In casa occultava 100 grammi della stessa sostanza stupefacente e denaro contante presunto provento dell'attività di spaccio. Con lui è stata fermata anche una ragazza 21enne di origini albanesi.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio droga, arrestata a Roma 46enne insegnante foggiana

FoggiaToday è in caricamento