rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca

Ritrovato l'uomo scomparso a Foggia, era accasciato in un sotterraneo dei Riuniti. I familiari: "Grazie a tutti"

Arnaldo Spinelli di Casalvecchio di Puglia è stato ritrovato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia, luogo dal quale aveva fatto perdere le tracce 48 ore fa

Arnaldo Spinelli è stato ritrovato questo pomeriggio accasciato a terra in un sotterraneo degli Ospedali Riuniti di Foggia. A confermare la notizia, trapelata intorno alle 16 e accompagnata dall'arrivo sul posto di ben quattro pattuglie della polizia, la nipote Concettina, che su Facebook scrive: "Abbiamo trovato nonno. Accasciato in un sotterraneo. Dio è grande. Ha ascoltato il nostro lamento. Nonno è vivo ed è con noi. Parla e sta bene. Grazie a tutti coloro che si sono uniti a noi nella preghiera e nelle ricerche. Dio sia Lodato".

78 anni di Casalvecchio di Puglia, di lui si erano perse le tracce lunedì pomeriggio. A lanciare l'alllarme, poi ripreso anche da FoggiaToday e da Chi l'Ha Visto, i familiari del nonno. A trovarlo nei locali sotterranei, sono stati gli inservienti del policlinico che hanno immediatamente allertato le forze dell'ordine. Stando alle dichiarazioni dei nipoti, l'uomo si era allontanato proprio nei pressi del nosocomio, per paura di essere ricoverato. Per fortuna, oggi, dopo 48 ore, è stato ritrovato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato l'uomo scomparso a Foggia, era accasciato in un sotterraneo dei Riuniti. I familiari: "Grazie a tutti"

FoggiaToday è in caricamento