Tunisia, sono rientrati in patria i giostrai bloccati dalla feroce rivolta

Hanno trascorso settimane intere con la paura di non riuscire a ritornare in patria. Erano rimasti senza viveri, soldi e gasolio. E' terminata l'incresciosa disavventura delle famiglie Spera, Scopece e Tarantino

Erano partiti a ottobre a Zarzis per lavoro, ma non avevano fatto i conti con la rivolta popolare che di lì a poco sarebbe scoppiata. Finalmente sono tornate a Foggia e Zapponeta le famiglie Spera, Scopece e Tarantino. Il ritorno in patria è stata una vera odissea, ma fortunatamente l’ambasciata italiana li ha aiutati ad imbarcarsi da Sfax fino al porto di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hanno trascorso delle giornate infernali, senza soldi, gasolio e cibo. Agli italiani era incredibilmente vietato tutto ciò, ma fortunatamente c’era un brindisino disposto ad aiutarli. Hanno vissuto tra gli spari, le urla della folla, i saccheggiamenti, le minacce e gli incendi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento