rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Monte Sant'Angelo

Autore di una violenta rapina, minore si allontana dalla comunità di recupero: si aprono le porte del 'Fornelli'

Monte Sant'Angelo, rapinò anziana a Manfredonia: minore trasferito al 'Fornelli' dopo essersi allontanato dalla comunità

Ieri mattina a Monte Sant'Angelo gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Anticrimine del commissariato di Manfredonia hanno ritracciato un minore destinatario del provvedimento, emesso dal G.I.P.presso il Tribunale per i minorenni di Bari, con cui è stata disposta l’applicazione della misura della custodia cautelare presso l’istituto penitenziario minorile 'Fornelli' di Bari per giorni trenta.

Il 20 luglio il ragazzo, in esecuzione di analogo provvedimento cautelare, veniva collocato in comunità in quanto ritenuto responsabile di una rapina in strada avvenuta a Manfredonia il 23 giugno 2018 ai danni di una donna che, a causa dell’azione delittuosa del giovanissimo malvivente, rovinava a terra al punto da dover ricorrere ad un periodo di degenza ospedaliera in prognosi riservata. 

Ebbene, qualche giorno dopo il suo collocamento presso una comunità per il recupero dei minori, si allontanava arbitrariamente dalla comunità individuata dal G.I.P. di Bari, determinando così la sostituzione di quella misura cautelare con quella più afflittiva della custodia cautelare presso l’Istituto penitenziario minorile. Ultimate le formalità di rito il minore è stato accompagnato presso l’Istituto per minori “Fornelli” di Bari, ove vi resterà per il periodo di giorni 30. 
        

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autore di una violenta rapina, minore si allontana dalla comunità di recupero: si aprono le porte del 'Fornelli'

FoggiaToday è in caricamento