“Malato e non curato”. Protesta la madre di un detenuto rinchiuso nel carcere di Foggia

Madre di Piero Mele, 27enne di Galatina, chiede che il figlio venga trasferito a Lecce: “Nulla è stato fatto all’interno dell’istituto di pena per curare la malattia”

Carcere di via delle Casermette

E’ rinchiuso nel carcere di Foggia ma sarebbe affetto da una grave malattia. Piero Mele, 27enne di Galatina, è stato condannato a 14 anni per concorso in omicidio, sette dei quali li ha già scontati (2 scontati in appello). Ma la madre del ragazzo da anni chiede che venga trasferito nella struttura carceraria di Lecce e per questo ieri mattina, insieme all’associazione radicale ‘Nessuno tocchi Caino’, ha protestato davanti al tribunale del capoluogo salentino.

Il giovane al momento dell'arresto era già affetto da cirrosi epatica, ''ma nulla è stato fatto all'interno dell'istituto di pena - secondo quanto raccontato dalla madre durante la protesta - per curare la malattia''. La cirrosi è ora degenerata ed il ragazzo è affetto da tumore al fegato, malattia a cui si è aggiunta anche una patologia ossea molto grave. La madre chiede che venga trasferito nel carcere di Lecce per l'impossibilità, per motivi economici, di poter andare dal figlio ogni giorno e sollecita per suo figlio cure adeguate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento