Rumori sospetti nel fondo agricolo, imbraccia fucile e spara: muore 67enne

Omicidio la scorsa notte, in un fondo agricolo in agro di Troia. La vittima è Antonio Diciomma, 67enne di Cerignola. Sull'accaduto indagano i carabinieri

Avrebbe udito dei rumori provenire dal suo fondo agricolo, avrebbe imbracciato un fucile da caccia e avreebbe sparato alcuni colpi di arma da fuoco al buio. Uno di questi, però, ha raggiunto il presunto ladro, uccidendolo sul colpo. E’ quanto accaduto poco dopo l’una della scorsa notte in un fondo agricolo in località “Case Rotte” in agro di Troia, lungo la Sp 125, la provinciale che collega la città del Rosone a Faeto.

La vittima è Antonio Diciomma,  67enne di Cerignola, raggiunto da una fucilata alla schiena. Per lui non c'è stato nulla da fare: sul posto, infatti, sono giunti i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul fatto sono in corso i rilievi e le indagini dei carabinieri che stanno ascoltando il proprietario dell’azienda agricola, un 57enne del posto, per ricostruire nei minimi dettagli quanto accaduto la scorsa notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento