Cronaca

Fitto di ramo d’azienda dopo licenza revocata? L’NP Service nel mirino di Di Fonso

Al centro del comunicato di Massimiliano Di Fonso, il presente e il futuro dell’appalto agli Ospedali Riuniti di Foggia, dopo la revoca della licenza e il fitto di ramo d’azienda

Stando a quanto dichiarato da Massimiliano Di Fonso, all’NP Service sarebbe stata revocata la licenza utile a poter conservare appalti nella pubblica amministrazione. Motivo questo – sempre secondo il sindacalista dell’USPPI – che avrebbe spinto l’istituto di vigilanza ad affittare il ramo d’azienda alla IVS Daunia per effettuare il servizio di vigilanza presso gli Ospedali Riuniti di Foggia. “Vi è una chiara violazione della norma in materia di appalti ma soprattutto la chiara volontà della NP Service di voler trovare ‘furbescamente’ rimedio ad una eventuale perdita del servizio di appalto”.

Il segretario confederale dell’Usppi aggiunge e conclude: “Alla luce di quanto detto, si chiede al Prefetto di verificare se quanto accaduto non vìoli la norma, se il fitto di ramo di azienda può essere effettuato cosi velocemente in un appalto pubblico, se i decreti delle guardie siano stati volturati e se quanto accaduto non vìoli la graduatoria di gara in danno ad altri istituti”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fitto di ramo d’azienda dopo licenza revocata? L’NP Service nel mirino di Di Fonso

FoggiaToday è in caricamento