Shock a Margherita di Savoia, rifiuta l'affitto della casa vacanza a coppia italo-cubana

La decisione del proprietario a causa del colore della pelle dei coniugi originari dei Caraibi e residenti da anni a Milano

Margherita di Savoia - Immagine di repertorio

Rifiuta di affittare una casa vacanza ad una coppia di cittadini italiani, di origini cubane, a causa del colore della loro pelle. E' quanto accaduto a ridosso di Ferragosto, nella vicina Margherita di Savoia, meta estiva di tanti foggiani e bagnanti dei comuni del basso Tavoliere.

Affitto negato a coppia di cubani italiani: la vicenda 

A raccontare la vicenda è il quotidiano La Repubblica Bari, con il cronista Giovanni Di Benedetto che ha incontrato i protagonisti - loro malgrado - della vicenda. Si tratta di Cristobal e Josephine, marito e moglie, originari dell'arcipelago dei Caraibi e residenti da anni a Milano. Una volta giunti nella cittadina termale, meta della delle loro vacanze, hanno avuto l'amara sorpresa: sono stati allontanati dal proprietario di casa, che ha negato loro l'affitto (già pattuito, con tanto di caparra versata) "perché non ospitava gente di colore". La coppia ha quindi dovuto trovare all'ultimo minuto una soluzione alternativa per trascorrere le loro vacanze in Puglia, ma resta grande l'amarezza per l'accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento