Cronaca

Lutto nella Asl di Foggia, morto medico del 118: "Era un dottore appassionato e un professionista corretto"

Il messaggio di cordoglio della Asl di Foggia per la morte del medico del 118 in servizio ad Anzano di Puglia, il dr Antonio Iannone

Foto dal suo profilo facebook

La notte scorsa è venuto a mancare Antonio Iannone, medico del 118 della Asl Foggia. La direzione strategica esprime cordoglio alla famiglia per la grave e improvvisa perdita e a tutti i colleghi che hanno lavorato con lui in questi anni.

Dal 2010 Iannone era in servizio nella postazione di Emergenza Urgenza 118 di Anzano di Puglia.

Persona distinta e perbene, medico appassionato, professionista corretto e da tutti apprezzato, Antonio lascia alla ASL Foggia, ai suoi dipendenti e alla comunità tutta, un modello da seguire ed un esempio da ricordare.

"Lo sgomento porta a cercare parole appropriate per esprimere il nostro grande dispiacere per la perdita di un amico, prima di tutto, un collega, schietto, leale, quando serviva spigoloso ma che nel momento di necessità è stato sempre presente. La perdita di Antonio Iannone lascerà un vuoto incolmabile nel sistema, e soprattutto tra le nostre amicizie, per chi come me ha avuto il piacere di conoscerlo ed apprezzarlo per le sue qualità umane e professionali. Io, qualche mese fa, sono stato più fortunato. Lui per niente, ma se dobbiamo aggrapparci a qualcosa dobbiamo pensare che nel disegno dell'universo è stato chiamato ad occupare un posto in altro luogo, sempre e comunque finalizzato ad aiutare gli altri come ha fatto in questa vita. Affetto e vicinanza a tutti i suoi cari. Il 118 di Capitanata oggi piange la tua prematura scomparsa", è quanto dichiara Franco Marino, segretario nazionale Fimmg-Emergenza Sanitaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nella Asl di Foggia, morto medico del 118: "Era un dottore appassionato e un professionista corretto"

FoggiaToday è in caricamento