Addio a Dino Cardone, l'imprenditore delle auto e storico titolare della concessionaria Fiat di San Severo

Storico punto di riferimento nel settore automobilistico per l’utenza dell’intera Capitanata. Lascia moglie e due figli

Dino Cardone

San Severo piange la scomparsa di Dino Cardone, titolare della concessionaria Fiat di viale 2 Giugno, storico punto di riferimento nel settore automobilistico per l’utenza dell’intera Capitanata.

Dino Cardone aveva proseguito l’attività nel solco delle orme di suo padre Mario, nella vendita di autovetture della casa torinese, cui aveva aggiunto il marchio Lancia negli anni successivi.

Era una delle persone più conosciute della città, anche per il suo forte impegno nel sociale. Tanti, tantissimi gli eventi che hanno goduto del suo sostegno economico-imprenditoriale e di quello della concessionaria. Lo si ricorda anche per la sua fede cristiana. Lascia moglie e due figli.

Questo il messaggio di cordoglio del sindaco Francesco Miglio per la dipartita dell'imprenditore: “Con Dino Cardone scompare un segmento importante in ambito imprenditoriale della nostra città, una delle figure cui sono legati sviluppo economico e prosperità della San Severo che dagli anni sessanta in poi ha conosciuto anni di estremo benessere. Alzi la mano il sanseverese che non è mai entrato nella concessionaria di Viale Due Giugno. E quando varcavi la soglia lo trovavi lì, con un sorriso pronto ad accoglierti per venire incontro alle tue esigenze. Purtroppo questo maledetto virus sta mietendo vite su vite, San Severo piange un altro suo figlio. Alla famiglia, così duramente provata, le mie personali condoglianze e quelle dell’intera Amministrazione Comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento