menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Giovanissime senza biglietto sul treno, fermate a Foggia una era scappata di casa: "Volevamo visitare l'Italia"

E' successo ieri, nella stazione di Foggia. La PolFer era stata allertata perché due ragazze, sul treno Freccia Argento diretto a Roma, erano prive di titolo di viaggio. Le ragazze sono tornate a casa, in Toscana

Insieme ad una amica si era allontanata da casa, facendo perdere le sue tracce da alcuni giorni. La ragazza, minorenne, è stata rintracciata dagli agenti della polizia ferroviaria, nel corso di una pianificata attività di prevenzione e repressione dei reati nelle stazioni e sui treni.

Il fatto è successo ieri, alle 14.30, nella stazione di Foggia. La Polfer era stata allertata perchè due ragazze, sul treno Freccia Argento diretto a Roma, erano prive di titolo di viaggio. Alla vista dei poliziotti, le due hanno tentato di allontanarsi, ma sono state raggiunte ed identificate; da un controllo effettuato presso la banca dati interforze, nulla è emerso a carico della maggiorenne, mentre a carico della minorenne risultava una nota di rintraccio per essersi allontanata dalla propria abitazione, in Toscana.

La minore e la compagna di viaggio hanno spiegato agli agenti di essersi allontanate per visitare alcune città italiane all’insaputa delle proprie famiglie; immediatamente contattati i genitori della minorenne i quali, felici del ritrovamento della figlia e rasserenati sulle condizioni della stessa, hanno tirato un sospiro di sollievo si sono messi in viaggio per raggiungere Foggia e riprendere la ragazza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento