Esasperato dallo squillo di tromba del treno, aggredisce il macchinista

E' successo a Rodi, dove il macchinista di un treno-tram delle Ferrovie del Gargano, è stato colpito al volto con un pugno da un uomo infastidito dal fischio che segnala il treno in arrivo

L'ennesimo atto di violenza, scaturito da futili episodi, si è consumato nella giornata di ieri a Rodi Garganico.

Secondo quanto riporta ondaradio.info, un uomo, infervorato per il fischio del treno-tram della notte delle Ferrovie del Gargano, ha aggredito il macchinista del mezzo colpendolo in viso con un pugno, e fuggendo subito dopo.

Un rumore fastidioso, che verosimilmente toglieva il sonno all'uomo, il quale ha perso la pazienza, rivolgendosi prima con rabbia verso la cabina del macchinista, colpendola ripetutamente, poi verso il macchinista stesso, aggredito verbalmente poi fisicamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La "colpa" della vittima, l'aver segnalato l'arrivo del treno con il classico squillo di tromba. Una colpa evidentemente imperdonabile per l'esasperato aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento