Cronaca

Incidente SP 115: la Procura di Foggia apre inchiesta

Ieri si sono svolti i funerali di Mario Beccia e Angelo Ricchetti in una cattedrale gremita. Migliorano le condizioni del diciassettenne G.C. Ancora da accertare le cause della tragedia

In seguito alla morte di Mario Beccia e Angelo Ricchetti, la Procura di Foggia ha aperto un’inchiesta per ricostruire la dinamica dell’incidente avvenuto sulla SP 115 domenica scorsa intorno alle 22.30.

Da una prima ricostruzione sembra che le due giovani vittime e il minorenne ricoverato all’Ospedale Riuniti di Foggia si trovassero sul sedile posteriore della Nissan sulla quale viaggiavano. L’inquirenti stanno valutando le possibili cause che hanno determinato la tragedia. L’asfalto viscido e l’eccessiva velocità, oltre all’inesperienza del giovane guidatore, sono tra le cause più accreditate.
 

Intanto ieri pomeriggio, in una cattedrale gremita, si sono svolti i funerali di Mario e Angelo. Il Consiglio Comunale ha proclamato il lutto cittadino e le scuole della piccola cittadina foggiana hanno esposto le bandiere in segno di lutto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente SP 115: la Procura di Foggia apre inchiesta

FoggiaToday è in caricamento