Cronaca La Spelonca / Piazza Monsignor Renato Luisi

Liquido infiammabile nella canna fumaria: incendio devasta negozio di casalinghi

A dare l'allarme sono stati i residenti di piazza Luisi, che hanno visto il fuoco fuoriuscire dal locale, sia dalle fessure dalla saracinesca che dal comignolo. Sul posto, una squadra dei vigili del fuoco di Foggia e la polizia

Il negozio devastato dalle fiamme

Un incendio di matrice dolosa si è sviluppato la scorsa notte ai danni dell’attività di articoli per la casa 'Jin Lin Casalinghi', in piazza Monsignor Luisi, a Foggia. Il fatto è successo poco dopo l’una della scorsa notte: ignoti, secondo una prima ricostruzione, sarebbero saliti sul tetto terrazzato dall’attività commerciale (in quella zona le abitazioni sono costruite “a sbalzo”) e avrebbero fatto penetrare del liquido infiammabile attraverso la canna fumaria dei locali. In questo modo, le fiamme hanno raggiunto direttamente l’interno del locale distruggendo gran parte della merce in vendita.

A dare l’allarme sono stati i residenti della zona che hanno visto il fuoco fuoriuscire dal locale, sia dalle fessure dalla saracinesca che dal comignolo. Sul posto, per bonificare e mettere in sicurezza l’intera zona, è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco di Foggia, a lavoro per oltre due ore. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia che stanno verificando la presenza di telecamere in zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquido infiammabile nella canna fumaria: incendio devasta negozio di casalinghi

FoggiaToday è in caricamento