Cronaca via Poggio Imperiale

Giuseppe Genzani resterà paralizzato, gravi le sue condizioni

Le indagini brancolano ancora nel buio. Il paziente è cosciente ma non riesce a parlare. Il colpo gli ha provocato la frattura della vertebra cervicale

Se ce la dovesse fare resterebbe paralizzato. Giuseppe Genzani, il ragazzo che il 5 gennaio è stato colpito da un colpo di pistola alla gola mentre stava percorrendo via Poggio Imperiale a bordo di uno scooter, versa ancora in gravissime condizioni.
 

I medici fanno sapere che il paziente è cosciente ma non riesce a parlare. Il colpo di pistola sparato presumibilmente a distanza ravvicinata gli ha provocato la frattura della vertebra cervicale.


Intanto le indagini brancolano nel buio. Quello che è certo è che il ragazzo portava con sé un casco. Infatti per gli inquirenti sono super attendibili le testimonianze dei primi soccorritori accorsi dopo aver udito lo sparo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Genzani resterà paralizzato, gravi le sue condizioni

FoggiaToday è in caricamento