Cronaca

Foggia, entrano nel giardino e rubano auto modificata in camper. Proprietaria mortificata: "Era speranza di libertà dopo il Covid"

Il furto è avvenuto tra le 5 e le 7 di questa mattina. La proprietaria - dottoressa piemontese, trapiantata a Foggia per lavoro - questa mattina ha sporto denuncia ai carabinieri, che avvieranno gli accertamenti del caso: "Speriamo di trovarla, valutiamo la possibilità di offrire una ricompensa"

Il mezzo rubato all'alba

Alice e i suoi amici sono affranti. Mortificati e arrabbiati per un furto subito, che non ferisce tanto per il valore della refurtiva, quanto per quello affettivo e simbolico.

All'alba di oggi, infatti, ignoti le hanno portato via una vecchia auto - una Renault Kangoo blu - modificata in maniera artigianale, con amore e dedizione, per trasformarla in un minicamper che, dopo i mesi duri del Covid, diventava metafora di libertà e strumento di evasione.

Il furto è avvenuto tra le 5 e le 7 di questa mattina. La proprietaria - dottoressa piemontese, trapiantata a Foggia per lavoro - questa mattina ha sporto denuncia ai carabinieri, che avvieranno gli accertamenti del caso.

"Quell'auto-camper rappresenta dopo la pandemia una speranza di libertà e il frutto di un weekend in 'zona rossa' in cui si è lavorato intensamente per la sua realizzazione", spiega a FoggiaToday una collega della vittima di furto. 

"Speriamo di ritrovarla, per recuperare almeno gli effetti personali in essa contenuti. Valutiamo anche la possibilità di offrire una ricompensa per chi possa aiutarci a ritrovare l'auto-camper completa di struttura interna", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, entrano nel giardino e rubano auto modificata in camper. Proprietaria mortificata: "Era speranza di libertà dopo il Covid"

FoggiaToday è in caricamento