rotate-mobile

“La morte di Birka e Christian è passata quasi inosservata”. Emiliano a Foggia "perchè non accada più"

Il commento del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, appena arrivato in Prefettura a Foggia per partecipare ad un Comitato per l’ordine e la sicurezza dopo l’incendio nel campo nomadi alla periferia di Stornara in cui hanno perso la vita due bambini

“La prima questione da affrontare è trovare il modo di evitare che situazioni del genere si ripropongano, e che gli insediamenti informali, come vengono chiamati con un termine che evidentemente è stato scelto per non irritare nessuno, proliferino senza che nessuno faccia nulla, perché mi dicono che questo campo fosse lì da tanti anni”.

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, appena arrivato in Prefettura a Foggia per partecipare ad un Comitato per l’ordine e la sicurezza dopo l’incendio nel campo nomadi alla periferia di Stornara in cui hanno perso la vita due bambini. 

Lacrime e sconcerto per la morte dei fratellini Birka e Chris, ma sono volati in cielo nell'indifferenza di tutti

“La morte di Birka e Christian è passata quasi inosservata”, si rammarica il governatore.  “Bisognerà prendere decisioni che evidentemente non possono essere solo pugliesi ma secondo gli indirizzi dell’Unione Europea perché il campo era occupato in gran parte da cittadini comunitari e bisogna trovare il modo di riprendere il controllo di questi luoghi”. Al vertice, in corso in prefettura, sono presenti il prefetto Carmine Esposito, il governatore Emiliano e il procuratore capo Ludovico Vaccaro; collegati online, invece, i vertici delle forze dell'ordine del territorio e i sindaci dei comuni interessati | IL VIDEO

Sullo stesso argomento

Video popolari

“La morte di Birka e Christian è passata quasi inosservata”. Emiliano a Foggia "perchè non accada più"

FoggiaToday è in caricamento