Otto detenuti e stecche di hashish in una stanza: chi ha portato la droga in carcere?

A recuperare lo stupefacente, circa 40 grammi, sono stati gli agenti della polizia penitenziaria durante i controlli della struttura. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Hashish nel carcere di Foggia. Quattro 'stecche' per complessivi 40 grammi sono stati recuperati in via delle Casermette all'interno di una stanza destinata alle attività di svago per i detenuti. A recuperare lo stupefacente sono stati alcuni agenti della polizia penitenziaria durante i consueti controlli della struttura.

In quel momento, nella stanza, vi erano 8 detenuti la cui posizione è al vaglio degli inquirenti. Ora spetta agli investigatori capire come sia stato possibile introdurre stupefacente all'interno del carcere. Non si esclude che, o qualche detenuto fresco di cella lo abbia portato dall'esterno oppure che l'hashish sia stato portato all'interno della struttura da parenti e amici durante l'ora di visita. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento