Il virus non risparmia nemmeno Castelnuovo: contagiati due operatori sanitari della clinica privata 'De Luca'

Sono 70 i tamponi effettuati fino ad oggi. Dai primi risultati su 50 pazienti e operatori, sembra scongiurato il pericolo di un focolaio nella struttura sanitaria

La clinica privata De Luca

Due operatori sanitari della clinica privata 'Leonardo De Luca' di Castelnuovo della Daunia sono risultati positivi al Covid. Lo ha reso noto il sindaco Guerino De Luca. La settimana scorsa un operatore ha manifestato lievi sintomi, un po' di febbre, e sabato si è sottoposto al tampone, risultato positivo. Sono stati, dunque, disposti tamponi a tappeto su pazienti e operatori e oggi è arrivato l'esito dei primi 50 con la seconda positività riscontrata.

"Gli operatori stanno bene", ha comunicato il sindaco De Luca, presentano solo un po' di raffreddore e nei giorni precedenti qualche linea di febbre. I familiari conviventi sono in isolamento fiduciario e attendono di essere contattati per i tamponi. Si temeva che il focolaio fosse nato nella struttura sanitaria, ma l'ipotesi sembra scongiurata, "motivo di sollievo" anche per il sindaco di Castelnuovo. Stamattina sono stati effettuati altri 20 tamponi e si attende l'esito.

I due contagi si sommano a due casi di cittadini che vivono fuori, uno per motivi di studio, un ragazzo che sta bene, e una signora più anziana ricoverata in un'azienda ospedaliera, con patologie pregresse che complicano il decorso. Entrambi negli ultimi mesi non hanno avuto contatti con i parenti residenti a Castelnuovo.

"Fin dall'inizio della pandemia ho evitato di fare delle dirette quasi per scaramanzia, confidando che non ce ne sarebbe stato bisogno, come ci auguravamo, e che Castelnuovo sarebbe stato Covid free, che non era un vanto ma un auspicio", ha detto in premessa il sindaco che ha lamentato anche come ci sia in paese "gente che ancora si ostina a non indossare i dispositivi di protezione": "Invito i gestori delle attività - è stato il suo appello - a non far entrare chi non indossa la mascherina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento