GdF al Comune di Apricena: finanzieri nell'Ufficio Anagrafe, in corso ricerca e acquisizione di documenti

Sulle operazioni in corso vige il più stretto riserbo da parte degli organi inquirenti. La GdF sta acquisendo numerosi documenti

GDF ad Apricena

Le Fiamme Gialle tornano nel Comune di Apricena. Dalle prime ore di questa mattina, infatti, gli uomini della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Foggia stanno acquisendo numerosi documenti presso diversi uffici dell'Anagrafe del Comune di Apricena.

Sulle operazioni in corso vige il più stretto riserbo da parte degli inquirenti. Dalle prime informazioni raccolte, l’attività - delegata dalla Procura della Repubblica di Foggia - è finalizzata a comprovare la sussistenza di irregolarità o elementi in merito a varie ipotesi di reato, partita da un esposto anonimo giunto in Procura circa il rilascio di alcuni certificati di residenza.

Non è la prima volta che le Fiamme Gialle ‘bussano’ al Comune di Apricena: era già successo nel luglio del 2018 (con una seconda tranche nel dicembre dello stesso anno), quando i finanzieri acquisirono numerosi documenti presso diversi uffici della tecnostruttura del Comune e di altri enti col fine, all'epoca, "di comprovare la sussistenza di reati contro la pubblica amministrazione commessi da soggetti appartenenti a vario titolo all'amministrazione comunale".

Aggiornato alle 9.33

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento