Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Fermati durante una lite, lui aggredisce i militari e lei tenta di sottrarsi al controllo: arrestati

I carabinieri di Cerignola hanno arrestato un 45enne e una 39enne. L’intervento, dopo una segnalazione dei vicini. Alla vista dei militari di due si sono ulteriormente agitati

I carabinieri di Cerignola hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento N.S. di 45 anni, e K.S., classe '79. I militari, intervenuti presso la loro abitazione su segnalazione di alcuni vicini che si erano allarmati delle urla, hanno interrotto una lite tra i due che, alla vista degli uomini in divisa, anziché calmarsi, si sono ulteriormente agitati, assumendo un atteggiamento violento proprio nei confronti dei militari.

Solo l’intervento di ulteriori due pattuglie in rinforzo ha poi evitato il peggio. L’uomo ha aggredito i militari, scatenando una accesa colluttazione; la donna, giunta in caserma, ha distrutto un quadro nel tentativo di non essere sottoposta a controllo. I due, in stato di grave agitazione, sono quindi stati dichiarati in arresto. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Foggia, mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

Sempre i Carabinieri della Stazione di Cerignola, poi, hanno anche eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere, in aggravamento dei domiciliari a cui erano già sottoposti, a carico di Michele Musicco di 47 anni, e di Patrizio Monopoli, di 27. I due, segnalati in più circostanze dai militari perché sorpresi a violare le prescrizioni che gli arresti domiciliari gli imponevano, sono quindi stati tradotti presso la Casa Circondariale di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati durante una lite, lui aggredisce i militari e lei tenta di sottrarsi al controllo: arrestati

FoggiaToday è in caricamento