Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Zona 167 - Via Lucera / Via Lucera

Clochard trovato cadavere in via Lucera: si indaga sulla causa della morte

Sull’accaduto, la Procura di Foggia potrà decidere se disporre o meno l’autopsia che fugherà ogni dubbio sulla morte, verosimilmente riconducibile a cause naturali

Sono ancora da accertare le cause della morte di un senzatetto di 62 anni, il cui corpo senza vita è stato trovato poco dopo le 20 di ieri, in un magazzino in disuso nella struttura ‘Don Uva’, in via Lucera, a Foggia. Secondo quanto ricostruito, l’uomo - che presentava una profonda ferita ad un polpaccio - potrebbe essere stato stroncato da un malore.

Il 62enne, originario di Grottammare, nelle Marche, era malato da tempo; da alcuni mesi si era stabilito a Foggia dove vagabondava per la città con quattro cani al seguito, e cercava giacigli di fortuna per la notte; l’ultimo di questi è stato il magazzino abbandonato in via Lucera, alla periferia della città. Il fatto è successo poco dopo le 20 di ieri: colto da malore, l’uomo avrebbe provato a chiedere aiuto al custode della struttura, ma era già tardi. Il personale sanitario del Don Uva e quelli del 118 giunti sul posto non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso. Sull’accaduto, la Procura di Foggia potrà decidere se disporre o meno l’autopsia che fugherà ogni dubbio sulla morte, verosimilmente riconducibile a cause naturali. Dalla prima ispezione cadaverica, l’uomo presentava una profonda ferita da morso su un polpaccio, quasi certamente ad opera dei cani con i quali viveva. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clochard trovato cadavere in via Lucera: si indaga sulla causa della morte

FoggiaToday è in caricamento