Carabinieri nel mirino, shock a un posto di blocco: "Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato"

Brutto episodio a Brindisi, dove un uomo ha maltrattato i militari dell'Arma, rifiutandosi di mostrare la patente e ripartendo prima che terminasse il posto di blocco. Pronunciando anche l'infelice frase

“Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato, mi stanno facendo perdere la giornata”. Questa la frase shock proferita a una pattuglia dei carabinieri della stazione di Brindisi da un uomo di 51 anni che la scorsa notte è stato sottoposto a un controllo mentre si trovava alla guida della sua auto. Chiaro il riferimento all’omicidio del maresciallo Vincenzo De Gennaro, ucciso a colpi di pistola da Giuseppe Papantuono a Cagnano Varano.

L'uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di vilipendio delle forze armate. Fin da subito mostrato una certa insofferenza, manifestando un atteggiamento astioso nei confronti dei carabinieri. Basti pensare che prima di proferire la frase oltraggiosa si è rifiutato di esibire la patente di guida e successivamente, indifferente alle intimazioni dei militari, è ripartito in maniera repentina, senza aspettare che il controllo terminasse.

A quel punto i carabinieri si sono recati nei pressi dell’abitazione del 51enne, già noto alle forze dell’ordine, e hanno atteso il suo ritorno. Oltre alla denuncia, gli hanno inflitto delle sanzioni amministrative anche per guida pericolosa, guida senza la patente al seguito e mancato rispetto dell’alt.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Efficienza dei comuni, Foggia fanalino di coda. Per Landella "Regione e predissesto alla base delle criticità"

  • Cronaca

    "Agevolazione mafiosa" per l'azienda di 'Baffino', polizia interviene e blocca tutto. Il Questore: "Operazione importante"

  • Cronaca

    Brucia ancora l'Hotel President, fiamme in viale degli Aviatori: è la seconda volta in meno di un anno

  • Cronaca

    VIDEO | Landella scoppia in lacrime, dopo oltre 10 anni le famiglie dello SperAnziani hanno una casa: "Sono felice"

I più letti della settimana

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

  • Pokerissimo Audace: il Cerignola travolge il Taranto e sogna la Serie C (e il derby con il Foggia)

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Seppie, salmone e orate in quel di Foggia: così Salvini, Casanova e Giorgino studiano le strategie per prendersi la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento