Bombaroli prendono di mira i ‘Self express bar’, a Foggia e a Lucera

Danni per quasi 10mila euro, in via Arpi a Foggia e via Bovio a Lucera, dove i carabinieri hanno fermato un 30enne che stava svuotando un distributore

Il self express bar distrutto

Ammonta a quasi 10mila euro la cifra dei danni provocati per un magro bottino ai due negozi automatici ‘Self express bar’ di Foggia e di Lucera. I negozi di via Arpi a Foggia e di via Bovio a Lucera, sono stati infatti presi di mira dai bombaroli. Quello del capoluogo appena dopo la mezzanotte del 31 dicembre, mentre quello della città federiciana esattamente 24 ore dopo.

Successivamente alla deflagrazione, i carabinieri di Lucera hanno sorpreso e fermato un 30enne che approfittando dell’esplosione stava svuotando il distributore distrutto, mentre a incastrare i bombaroli foggiani potrebbero essere le immagini del sistema di videosorveglianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

  • "Chiudo la movida". Emiliano: "Sono pronto". E nella 'Spaccanapoli' di Foggia assembramenti senza mascherine

Torna su
FoggiaToday è in caricamento