Volturino, piazza bomba davanti al bar: attentatore ripreso dalle telecamere

Nella notte tra venerdì e sabato la deflagrazione ha distrutto l’attività commerciale e danneggiato seriamente anche il campanile e il rosone della chiesa madre

Pattuglia dei carabinieri

Una persona in tuta bianca, di quelle utilizzate dagli imbianchini, piazza una bomba davanti alla saracinesca del ‘Bar Stella’ a Volturino e scappa poco prima dell’esplosione. E’ l’identikit dell’attentatore ripreso dalle telecamere di sicurezza della zona al vaglio degli investigatori, che indagano a ritmo serrato sulla deflagrazione che nella notte tra venerdì e sabato ha distrutto l’attività commerciale situata in pieno centro.

La persona in via di identificazione potrebbe avere le ore contate. Per ora i carabinieri di Lucera non tralasciano alcuna pista, compresa quella di una vendetta legata a vicende personali. La violenta esplosione avvenuta in Largo della Chiesa, che ha spaventato e svegliato gli abitanti del piccolo centro dauno, ha danneggiato seriamente anche il campanile e il rosone della chiesa madre

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento