Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Carmine Nuovo / Viale I Maggio

Paura al tribunale di Foggia: "c'è una bomba", ma è un falso allarme

Sul posto sono giunti immediatamente carabinieri, polizia e gli artificieri. All'esterno della struttura avvocati e magistrati sono in attesa dell'ok per rientrare

Erano circa le 10.30 quando i locali del Tribunale di Foggia sono stati evacuati per un allarme bomba. Decisione maturata dopo una telefonata anonima giunta al centralino che annunciava la presenza di una bomba all'interno del Palazzo di Giustizia. Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri, i vigli del fuoco, la polizia e gli artificieri con i cani.

Il controllo minuzioso compiuto all'interno della struttura ha sciolto ogni dubbio e confermato l'ipotesi più accreditata, quella di un mitomane. Ma per sicurezza e per battere palmo a palmo ogni angolo dei locali, le aule del tribunale sono state liberate e i processi in corso sono stati immediatamente sospesi. Avvocati, imputati, testimoni e magistrati si sono riversati nel piazzale esterno e in viale I maggio, in attesa di ricevere l'ok per rientrare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al tribunale di Foggia: "c'è una bomba", ma è un falso allarme

FoggiaToday è in caricamento