Bomba sveglia Carapelle: furto con esplosivo alla Banca Popolare di Milano

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere ai piedi del bancomat in via Carlo Alberto dalla Chiesa. Bottino da quantificare, indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Furto con esplosivo, a Carapelle, dove un ordigno rudimentale è stato piazzato ai piedi del bancomat della filiale cittadina della Banca Popolare di Milano, in via Carlo Alberto della Chiesa. L’esplosione è stata violentissima e ha ridestato nel sonno l’intera cittadina. Sventrata la cassa del bancomat e danneggiati gli arredi dell’istituto di credito.

I malviventi sono riusciti ad impossessarsi del denaro (non ancora quantificato) presente nello sportello automatico, e sono poi fuggiti a bordo di un’auto scura. Ad agire, secondo le prime informazioni raccolte, sarebbero state almeno tre persone, tutte a volto coperto: di queste una avrebbe piazzato l’ordigno, l’altra ha svuotato la cassa e la terza è rimasta in auto, pronta per la fuga. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento