Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Viale Manfredi

Tentarono di sequestrare gioielliere, arrestati due ragazzi di Vieste

Il 13 settembre scorso due ragazzi di Vieste tentarono di rapire il proprietario del "Gold Italia Preziosi" di via Manfredi. Un 25enne è stato tradito da un tatuaggio e un indumento

In seguito al tentativo di sequestro dello scorso 13 settembre effettuato da tre malviventi nel negozio di gioielli “Gold Italia Preziosi” di via Manfredi, i militari della Compagnia di Foggia hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due cittadini di Vieste già noti alle forze dell’ordine.

G.P. e G.I., rispettivamente di 30 e di 25 anni, avrebbero tentato di rapire il titolare dell’esercizio commerciale. In quell’occasione le urla del gioielliere attirarono l’attenzione di un ristoratore della zona. Nella colluttazione furono sparati tre colpi di arma da fuoco che fortunatamente colpirono le autovetture parcheggiate e la vetrina del ristorante.

A incastrare uno dei rapitori sarebbero stati un tatuaggio e la striscia gialla di un pantalone ripresi dalle telecamere di sorveglianza. G.I. alcuni giorni dopo il colpo era stato arrestato perché si era reso protagonista di una rapina a Vieste. Gli inquirenti avevano già messo gli occhi su di lui perché in entrambi gli episodi avrebbe utilizzato lo stesso indumento.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentarono di sequestrare gioielliere, arrestati due ragazzi di Vieste

FoggiaToday è in caricamento