Cronaca San Giovanni Rotondo

Furti di denaro in farmacia: addetta alle pulizie incastrata dalle telecamere

La donna, 47enne di San Marco in Lamis, è caduta nella trappola tesa dai carabinieri. Dopo l'ultimo furto, immortalato dalla videosorveglianza, è stata trovata in possesso di 550 euro in banconote 'segnate' dai militari

E’ stata incastrata dalle telecamere della videosorveglianza. L’occhio elettronico di una farmacia di San Giovanni Rotondo, infatti, ha immortalato una addetta alle pulizie nell’atto di trafugare alcune somme di denaro dalla cassaforte dell’attività presso la quale lavorava da alcuni mesi. Per il fatto, i carabinieri hanno arrestato la 47enne Anna Tancredi, originaria di San Marco in Lamis: dovrà rispondere di furto aggravato. I titolari della farmacia, dopo aver appurato consistenti ammanchi di denaro, si erano rivolti ai militari per denunciare la singolare circostanza.

Sin da subito, i carabinieri hanno sospettato un coinvolgimento della donna e hanno avviato una articolata attività d’indagine che ha consentito di smascherare la 47enne. Nello specifico, i militari si sono appostati nei pressi della farmacia e, con l’ausilio delle telecamere poste all’interno dei locali, hanno documentato l’ultimo furto messo a segno dalla donna.

Quest’ultima, utilizzando una copia delle chiavi che si era procurata in precedenza, ha aperto la cassaforte e ha prelevato una parte del denaro custodito all’interno. A quel punto, ha provato ad allontanarsi, ma ha trovato i carabinieri pronti a bloccarla. La successiva perquisizione ha permesso di recuperare tutto il maltolto: 550 euro, in banconote precedentemente segnate e fotocopiate dai militari. La donna è ora agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di denaro in farmacia: addetta alle pulizie incastrata dalle telecamere

FoggiaToday è in caricamento