Cronaca Vico del Gargano / SS 89

San Menaio: hashish in auto, arrestato commerciante foggiano

E' stato bloccato all'incrocio della SS 89 nei pressi della località balneare di Vico del Gargano. Le dosi di droga erano nascoste sotto il tappetino del sedile posteriore. Denunciate due donne

Viaggiava tranquillamente con due ragazze a bordo della sua auto con 25 ovuli di hashish nascosti sotto il tappetino del sedile posteriore destro.

Un commerciante foggiano pregiudicato di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri di Vico del Gargano per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Bloccato all’incrocio della SS 89 nei pressi della località balneare di San Menaio, l’atteggiamento scomposto e sospetto dell’uomo ha spinto i carabinieri ad effettuare un’accurata perquisizione del mezzo.

Gli ovuli di hashish, del peso complessivo di 27 grammi circa, erano ben occultati, ma non per i carabinieri della compagnia di Vico. Le ragazze, di 36 e 26 anni, sono state denunciate per l’analogo reato in quanto addosso una di loro è stata trovata con 2 grammi della stessa sostanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Menaio: hashish in auto, arrestato commerciante foggiano

FoggiaToday è in caricamento