Da Cerignola al Salento per svaligiare scuola: in auto aveva 27 tablet, 8 pc, materiale vario e denaro per 25mila euro

Il furto e la tentata fuga di notte nella scuola Marconi di Veglie in provincia di Lecce. I carabinieri hanno arrestato il ragazzo classe 1981 di Cerignola

I tablet rubati

Avrebbe forzato una finestra dell'istituto primario 'Marconi' di Veglie per poi uscire con 27 tablet, 19 tastiere per pc, otto computer portatili, un monitor per pc e vario materiale informatico.

Subito dopo avrebbe tentato di far perdere le proprie tracce a bordo di un furgone Citroen Berlingo di sua proprietà, ma è stato bloccato intorno alle 4.30 di notte dai militari della sezione operativa del posto. 

A bordo c'era Michele Clemente, cerignolano classe 1991, arrestato per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, Dentro l'auto i militari dell'Arma hanno trovato una sega elettrica, una smeragliatrice elettrica, due tronchesi, un levachiodi 'piede di porco' e 1850 euro sottratte dalla cassaforte della scuola.

Il materiale da scasso è stato sottoposto a sequestro unitamente all'autovettura. La refurtiva, per un valore di circa 25mila euro, veniva restituita al dirigente scolastico. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Lecce a disposizione dell'autorità giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento